Salta rete pc dogana, code e ritardi in aeroporti Usa

webinfo@adnkronos.com

Ritardi e lunghe code per i viaggiatori internazionali si sono registrati in diversi aeroporti americani - tra i quali il Jfk di New York, il Dulles di Washington - a causa di un problema tecnico alla rete dei controlli di dogana. Le autorità aeroportuali americani hanno detto che lentamente i computer stanno tornando a connettersi al sistema e il guasto, che ha interessato gli scali di almeno 4 stati, è stato superato.  

L'aeroporto di Los Angeles ha reso noto, con un tweet, che il sistema sta tornando alla normalità e che il guasto "non ha avuto impatto significativo sui voli". Ma i viaggiatori hanno pubblicato sui social le foto di lunghissime code ai controlli dove gli agenti della dogana hanno dovuto ricorrere a "procedure di controllo alternative" di fronte all'impossibilità di collegarsi al computer.  

La US Customs and Border Patrol, l'agenzia di controllo di dogane e confini, non ha spiegato le cause del problema ma sembra escludere che si sia trattato di un attacco informatico: "Non ci sono indicazioni al momento che il danno sia stato provocato in modo intenzionale".