Salute: blitz NAS a Brescia, sequestrate 700mila merendine

(ASCA) - Roma, 2 ago - I Carabinieri del NAS di Brescia hanno

sequestrato 700mila merendine scadute, avariate e in pessimo

stato di conservazione. La merce, gia' respinta da un Paese

estero, era potenzialmente in grado di procurare danni alla

salute, secondo quanto riferiscono i militari. I prodotti

erano accatastati alla rinfusa nel magazzino alimentare di

un'azienda di prodotti dolciari - individuato dagli uomini

del NAS in collaborazione con il personale della Asl -

ricavato in un capannone industriale completamente abusivo.

La struttura, priva di protezione contro l'ingresso di

animali infestanti, era soggetta a forti sbalzi termici e con

il tetto in Eternit in parte mancante.

Sequestrato l'intero stock, del valore di circa 700 mila

euro, e denunciato il titolare dell'azienda dolciaria.

Ulteriori indagini sono in corso per accertare la provenienza

e la destinazione dei prodotti sequestrati.

Ricerca

Le notizie del giorno