Salute: domani International Whole Grain day, 'Prodotti integrali riducono rischio mortalità' (2)

·1 minuto per la lettura
Salute: domani International Whole Grain day, 'Prodotti integrali riducono rischio mortalità' (2)
Salute: domani International Whole Grain day, 'Prodotti integrali riducono rischio mortalità' (2)

(Adnkronos) – A tal proposito, la WGI sta chiedendo ad altri Governi di prendere in considerazione il ricorso ad etichette che, sul fronte delle confezioni, riportino ingredienti integrali. E ancora: Campagne informative e di marketing a vantaggio dei prodotti integrali – Una campagna a favore dei prodotti integrali effettuata dalla Danish Whole Grain Partnership (DWPG), in collaborazione con il Governo danese e altre organizzazioni sanitarie non profit, ha fatto registrare un aumento dell’assunzione media di questi prodotti da 32g a 82g/10mJ/al giorno, dopo la conclusione della campagna.

Patrizia Fracassi, Senior Nutrition and Food Systems Officer from the FAO commenta: “Dobbiamo intervenire rapidamente. È stato dimostrato che gli ingredienti integrali apportano tanti vantaggi alla salute, oltre che al pianeta. Il consumo di 50 g di prodotti integrali al giorno porta a una riduzione del rischio di mortalità fino al 24% vi. Purtroppo meno del 50% della popolazione mondiale raggiunge questo livello.vii Per affrontare questo problema, raccomandiamo la diffusione di indicazioni dietetiche che includano tutta una serie di alimenti e l’adozione di un’etichettatura chiara che promuova il consumo di prodotti integrali”.

Anche Cereal Partners Worldwide (CPW), joint venture tra Nestlé Breakfast Cereals e General Mills, supporta questo appello ai governi in linea con la sua mission ‘Make Breakfast Better’ e con l’impegno volto a garantire che i cereali integrali costituiscano l’ingrediente principale in più del 99% dei cereali per la prima colazione destinati ai bambini e agli adolescenti e che il 100% dei cereali che riportano il contrassegno verde siano fatti con un minimo di 8g di cereali integrali per porzione. È possibile iscriversi all’evento sul sito della Whole Grain Initiative: www.wholegraininitiative.org