Salute, Inmp: erogate oltre mezzo mln prestazioni in 11 anni

Cro-Mpd

Roma, 6 feb. (askanews) - Il Direttore Sanitario dell'INMP- Istituto Nazionale per la promozione della salute delle popolazioni Migranti e per il contrasto delle malattie della Povertà - ha presentato oggi in occasione della visita della sottosegretario alla Salute, Zampa, i principali dati legati alle attività del Poliambulatorio.

Dal 1° gennaio 2008 al 31 dicembre 2019 - riferisce una nota del ministero della Salute - il Poliambulatorio INMP ha erogato 504.862 prestazioni a un totale di 121.664 persone. La domanda di assistenza è cresciuta nel corso degli anni, passando dai 19.463 accessi del 2008 ai 48.534 accessi del 2019. Si è registrato un progressivo aumento dei pazienti italiani, passati da soli 500 del 2008 a 7.364 al 31 dicembre 2019. L'incremento di italiani può essere, almeno in parte, imputabile all'effetto della crisi economica che si è dispiegata proprio a partire dal 2008.

Le classi di età più rappresentate tra i pazienti al momento del primo accesso ai servizi sono state, tra gli stranieri, quella da 18 a 34 anni (47,1%) e quella da 35 a 54 anni (32,8%), mentre tra gli italiani, quella superiore ai 65 anni (32,9%) e quella dai 35 ai 54 anni (27,9%). In merito al genere, 64.186 (52,8% del totale) sono uomini e 57.478 (47,2%) donne; in particolare, tra gli italiani la maggioranza dei pazienti sono donne (52,6%), mentre tra gli stranieri prevalgono gli uomini (55,7%). (Segue)