Salute, lotta a cecità: in Abruzzo visite gratuite

Cro-Mpd

Pescara, 18 ott. (askanews) - Fa tappa in Abruzzo la campagna nazionale di prevenzione delle malattie della retina e del nervo ottico promossa dall'Agenzia Internazionale per la prevenzione della Cecità-IAPB Italia Onlus. Un tir hi-tech attraverserà Pescara (19-21 ottobre), Teramo (22-24 ottobre) e L'Aquila (25-27) per consentire controlli oculistici gratuiti, con il Centro nazionale di alta tecnologia in oftalmologia dell'Università d'Annunzio Chieti-Pescara a fare da capofila di un progetto sperimentale di telemedicina. Lo scopo è prevenire la comparsa di malattie che in Italia colpiscono 3 milioni e 400mila persone. L'iniziativa è stata presentata nella sede della Regione Abruzzo a Pescara.

Dal 19 ottobre in piazza della Rinascita, piazza Martiri della Libertà e piazza Duomo arriverà quindi la grande struttura ambulatoriale mobile IAPB, dotata di quattro laboratori e a bordo della quale si potranno effettuare gratuitamente controlli oculistici ad alta tecnologia su retina e nervo ottico. Visite riservate a persone di età superiore ai 40 anni. E' questa, infatti, la fascia di età in cui le tre patologie più diffuse - il glaucoma, la retinopatia diabetica e la maculopatia - si manifestano e spesso senza che neanche si sappia di esserne affetti. La prevenzione, dunque, è un elemento primario per una diagnosi precoce. (Segue)