Salute mentale, torna vendita benefica riso di Progetto Itaca

·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 8 set. (askanews) - Il 9 e il 10 ottobre nelle principali piazze italiane torna "Tutti Matti per il Riso", vendita benefica di riso promossa dalla Fondazione Progetto Itaca, che si occupa di salute mentale. L'iniziativa nazionale, giunta all'ottava edizione, porterà oltre 300 volontari dell'associazione a promuovere un'informazione corretta e a sensibilizzare la comunità per superare lo stigma e il pregiudizio sulle patologie mentali. Sarà possibile sostenere le attività con una donazione, a fronte della quale verrà offerta una confezione da 1 chilogrammo di riso Carnaroli o Ribe integrale.

Testimonial dell'iniziativa per il secondo anno consecutivo è Antonio Guida, Executive Chef del ristorante Seta del Mandarin Oriental a Milano. Lo chef ha realizzato per l'occasione due esclusive ricette "Risotto con zucchine trombetta e semi misti" e "Risotto con lampone e crema di erbe" che verranno consegnate in regalo a tutti coloro che sosterranno l'iniziativa. "Esprimo la mia gratitudine di essere il testimonial di questa iniziativa e invito tutti a venire a scoprire le due ricette esclusive che ho creato per l'occasione. Donare fa bene, soprattutto a se stessi" ha commentato Guida in una nota.

Con i fondi raccolti Progetto Itaca amplierà e rinnoverà i propri servizi nel campo della Salute Mentale e potrà aprire nuove sedi sul territorio nazionale, garantendo una maggiore capillarità e presenza in Italia. Tra i progetti della onlus c'è anche "Youth in Mind" che si propone di sviluppare in 11 città d'Italia - Milano, Torino, Genova, Brescia, Parma, Bologna, Rimini, Firenze, Roma, Napoli, Campobasso - programmi di informazione, sensibilizzazione e supporto per la salute mentale durante l'adolescenza. Ciò sarà effettuato attraverso esperienze formative in presenza e/o in digitale per ragazzi e ragazze delle scuole secondarie superiori, insegnanti e genitori, e attraverso gruppi di formazione e supporto alle famiglie.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli