Salute: pasto veloce? No grazie siamo italiani, 74% persone pranza a casa

Roma, 18 dic. (Adnkronos Salute) - Gli italiani sembrano resistere alle ultime tendenze e mode, almeno a tavola. Nel nostro Paese fatica infatti a prendere piede l'abitudine a consumare un pasto veloce fuori casa: il 74,% delle persone pranza generalmente a casa e la percentuale è in crescita (+1,2%) rispetto all'anno scorso, soprattutto tra i giovani di 25-34 anni (+4,%). E' quanto emerge dall'Annuario statistico italiano 2012, redatto dall'Istat e presentato oggi a Roma.

Fortemente diffusa è anche la consuetudine a fare una colazione 'adeguata' al mattino: circa otto persone su 10 abbinano al caffè o al tè alimenti nutrienti come latte, biscotti, pane.

Per approfondire visitaAdnkronos
Ricerca

Le notizie del giorno