Salute, Pre-eclampsia nemico numero uno in gravidanza

Cro-Mpd

Roma, 4 feb. (askanews) - Colpisce 1 mamma su 10 e, ancora in 1 caso su 10, in forma molto grave. È la patologia più temuta in gravidanza la pre-eclampsia (più conosciuta come gestosi). Non sempre presenta sintomi: caratterizzata da alterazioni dei vasi sanguigni e della placenta, produce effetti dannosi nella circolazione sanguigna della mamma e nel trasferimento di nutrimento e di ossigeno al bambino; per questo può rivelarsi estremamente pericolosa per la vita di entrambi.

Al Fatebenefratelli-Isola Tiberina di Roma ora è possibile effettuare il test di screening della pre-eclampsia, in convenzione col servizio sanitario nazionale: un semplice prelievo, che si esegue tra l'11esima e la 13esima settimana di gravidanza. Può essere effettuato come unico test, sia in presenza che in assenza di fattori di rischio, oppure contestualmente al bi-test (esame preposto alla valutazione del rischio di alterazioni cromosomiche del feto). (Segue)