Salute Regina Elisabetta: il calo dopo la morte del Principe Filippo

Regina Elisabetta crollo salute
Regina Elisabetta crollo salute

Era il 9 aprile del 2021 quando il Principe Filippo moriva all’età di 99 anni, una perdita per la Regina Elisabetta arrivata a 73 anni dal loro matrimonio celebrato nel 1947. Da allora nulla è stato più lo stesso. I mesi più recenti ci raccontano un progressivo calo delle condizioni di salute della sovrana che è stato seguito da una riduzione delle sue presenze in pubblico.

“Era la mia roccia”, aveva detto la Regina quando l’amato marito era scomparso. Non possiamo non renderci conto di quanto ciò sia stato vero. Parole dunque che fanno male in momenti come questi dove il mondo intero è rimasto in apprensione per la sua salute, fino alla sua morte giunta nel pomeriggio di giovedì 8 settembre 2022.

Regina Elisabetta, i problemi di salute arrivati dopo la morte del Principe Filippo

La Regina Elisabetta, nel corso di questi ultimi mesi, ha incontrato difficoltà soprattutto nel camminare e già a partire da ottobre 2021 si è mostrata in pubblico, sorretta dal suo bastone. Lo scorso autunno inoltre aveva saltato diversi appuntamenti importanti e sempre in questo periodo era stata ricoverata per una notte senza però rendere pubblici tali dettagli.

Il figlio Carlo le ha fatto visita ogni giorno

Uno dei principali segnali delle preoccupanti condizioni è stata la grande frequenza con il quale il Principe Carlo le ha fatto visita ogni giorno. Infine il crollo di queste ultime ore. Due giorni prima della sua morte, la Regina aveva incontrato la nuova premier Liz Truss nel castello di Balmoral, confermando i timori circa le sue condizioni di salute. Ora la Regina non c’è più e potrà finalmente raggiungere il suo Filippo.