Salute, Senior Italia: al via Campagna informativa sulla vista -2-

Red/Mpd

Roma, 12 ott. (askanews) - La campagna prevede anche la distribuzione di materiale informativo all'interno dei Centri Sociali per Anziani di Roma. La perdita della visione è tra le patologie a più elevato impatto sociale ed economico nella classifica mondiale delle patologie che causano disabilità stilata dall'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS). In Italia ci sono circa 360.000 ciechi e oltre 1,5 milioni di ipovedenti; di questi ultimi oltre il 60% ha un'età superiore a 50 anni. Tra il 2010 ed il 2030 si prevede un aumento di non vedenti di circa il 25% a causa dell'invecchiamento della popolazione. Degenerazione maculare legata all'età, glaucoma, retinopatia diabetica rappresentano le cause più frequenti di cecità e ipovisione nei Paesi industrializzati. "E' fondamentale aumentare la consapevolezza dei cittadini rispetto all'importanza di controllare periodicamente la vista e di conoscere tutte quelle malattie il cui insorgere è legato all'avanzamento dell'età - dichiara il Presidente di Senior Italia FederAnziani Roberto Messina - Riconoscere i sintomi delle principali malattie dell'occhio è fondamentale per prevenirne l'evoluzione, tenendo sempre a mente che la vista è un bene prezioso, perché negli occhi c'è tutto il nostro mondo".

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità