Salute, uso consapevole degli antibiotici: Piemonte guida

Red/Nav

Roma, 22 nov. (askanews) - Le antibiotico-resistenze causano in europa più di 600.000 infezioni e più di 33.000 decessi ogni anno. In italia più di 200.000 infezioni e 10.000 decessi1 , prima causa di morte tra le malattie trasmissibili. Un numero di anni di vita persi, per morte o disabilità, pari a quelli complessivamente attribuibili alla tubercolosi, all'infezione da hiv e all'influenza.

L'ocse stima che in Europa il costo superi il miliardo di euro all'anno, con costi altissimi in italia: poco meno di 5 euro pro-capite. Sempre l'ocse stima il risparmio di vite ed economico tramite l'applicazione di alcuni interventi: ad esempio un deciso intervento per la promozione del lavaggio delle mani nelle strutture sanitarie e tra la popolazione si stima possa salvare in italia più di 7.000 vite e un ritorno economico maggiore del doppio di necessario investire.

La settimana dal 18 al 24 novembre è dedicata a livello mondiale a sensibilizzare gli operatori sanitari e la popolazione sul corretto uso degli antibiotici. "Il futuro degli antibiotici dipende da ognuno di noi" è il messaggio della campagna dell'organizzazione mondiale della sanità che incoraggia la responsabilità individuale nell'adozione di buone pratiche tra la popolazione, il personale sanitario e i decisori politici per contrastare la resistenza batterica agli antibiotici. (Segue)