Salute: virtu' anti-infiammatorie olio d'oliva, brevetto Usa a CreAgri

Roma, 26 mar. (Adnkronos Salute) - Un primato ora riconosciuto ufficialmente dall'Ufficio brevetti americano (Uspto, United Startes Patent and Trademarks Office), per una scoperta dalle radici italiane. A CreAgri Inc., fondata dal biochimico d'origine calabrese Roberto Crea, è stata infatti riconosciuta la paternità della scoperta delle proprietà anti-infiammatorie dell'idrossitirosolo, il polifenolo più prezioso contenuto nell'olio d'oliva. L'azienda per prima, ormai diversi anni fa, ha associato l'attività anti-infiammatoria all'idrossitirosolo attraverso studi su animali ed esseri umani, tra cui uno in doppio cieco contro placebo, realizzato presso l'Arizona State University (Usa).

Prima dell'introduzione dell'Hidrox* - la formulazione messa a punto da CreAgri, sul mercato dal 2003 - ottenere questa preziosa sostanza bioattiva, ritenuta una chiave dei benefici della dieta mediterranea, richiedeva un processo complicato e costoso che permetteva di ottenere minuscole proporzioni di composto, dalle applicazioni limitate, ricorda l'azienda in una nota. Una situazione cambiata radicalmente con l'ingresso di CreAgri nella nutraceutica, e dopo anni di ricerche. Oggi grazie al processo produttivo studiato dall'azienda, chiamato Integrale, i benefici del polifenolo dell'olio d'oliva sono stati 'concretizzati' e resi disponibili a milioni di persone.

"Questo è un grande giorno per la nostra azienda", commenta Crea, inventore del brevetto nonché fondatore e Ceo di CreAgri, società californiana nata oltre 13 anni fa proprio per sviluppare e commercializzare Hidrox*, la prima formulazione naturale ricca di idrossitirosolo.

"Se ci fosse ancora qualche dubbio su chi ha scoperto le proprietà anti-infiammatorie" di questa sostanza, "CreAgri ora ricevuto una chiara conferma" del suo primato negli Usa, continua Crea. I claims concessi includono l'uso di idrossitirosolo da qualsiasi fonte e comprendono i processi infiammatori in malattie cardiovascolari, autoimmuni (tra cui psoriasi ed eczema), neurodegenerative, respiratorie e molti altri disturbi con una componente infiammatoria.

"Crediamo fortemente nel sistema dei brevetti degli Stati Uniti e abbiamo investito per proteggere la nostra proprietà intellettuale", conclude Crea, ricordando che molte aziende specializzate in prodotti dietetici e per la pelle avevano pensato di poter usare l'invenzione e commercializzare prodotti contenenti idrossitirisolo prodotto da compagnie rivali. Intanto alla CreAgri il lavoro non si ferma.

"Stiamo progettando di portare un certo numero di prodotti innovativi direttamente ai consumatori", spiega Jeff Mace, direttore delle operazioni presso CreAgri. "Ma terremo anche la porta aperta a partnership strategiche dirette a fornire" innovazioni nel campo della salute e del benessere "per mezzo di integratori dietetici, alimenti, bevande o prodotti per la cura della pelle".

Per approfondire visitaAdnkronos
Ricerca

Le notizie del giorno