Saluto romano in Giorno memoria, Lega sospende consigliere Cogoleto

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Genova, 29 gen. (askanews) - "La Lega ha sospeso la militanza del consigliere comunale di Cogoleto Francesco Biamonti" accusato di aver fatto il saluto romano in aula, insieme ad altri due consiglieri di minoranza, durante la Giornata della Memoria. Lo ha annunciato Edoardo Rixi, commissario regionale della Lega, nel corso di un'intervista all'emittente televisiva locale Primocanale.

"La Lega ha preso la sua decisione - spiega Rixi - in attesa dell'esito della sua contestazione con tanto di querela nei confronti del sindaco Bruzzone e di alcuni consiglieri della maggioranza". "Biamonti - sottolinea il commissario regionale del Carroccio - è un consigliere che milita in Lega da 30 anni. Qualora si acclarassero comportamenti non accettabili per il nostro movimento che nasce con radici diverse, valuteremo l'espulsione". "La Lega da sempre sostiene i valori della Repubblica e della Resistenza. Condanniamo però - conclude Rixi - la 'caccia al mostro' con messaggi disgustosi sui social con minacce esplicite".