Salutre: arriva Connegs, primo social network sulla fertilità -2-

Cro-Mpd

Roma, 14 nov. (askanews) - La condivisione dell'esperienza, per le donne che affrontano un percorso di PMA, è fondamentale: "Le donne che soffrono di problemi di infertilità - dichiara Cecilia Mencacci, medico chirurgo specialista in endocrinologia e malattie del ricambio presso l'European Hospital di Roma - vedono stravolta la loro vita quotidiana e hanno assoluto bisogno di una condivisione dell'esperienza con altre persone che come loro stanno vivendo o hanno già vissuto queste problematiche. Riuscire a condividere con altri la propria situazione aiuta le donne a ridurre i loro livelli di ansia e preoccupazione. Il percorso è sicuramente impegnativo, con aspettative molto alte che i pazienti riversano su noi medici".

A Conneggs ci si può iscrivere gratuitamente sia scaricando l'app dall'App Store e da Google Play, sia registrandosi sul sito www.conneggs.com. Una volta iscritte le utenti - sono tutte donne - creano il proprio profilo completamente anonimo e accedono alla loro personal page. Qui possono leggere tutti i post pubblicati dalle altre donne sui gruppi predefiniti creati da Conneggs ai quali decidono di iscriversi. Attualmente il social ne ha 9 come per esempio Monitoraggio dell'ovulazione o Inseminazione intrauterina. Su Conneggs esistono poi i Calendar groups ai quali le utenti possono accedere inserendo la data di un inizio trattamento che può accomunarle con altre donne, iniziando così un cammino insieme. Una volta concluso il ciclo di 32 giorni confluiscono nei gruppi di follow up, formati da donne incinte e mamme. Inoltre chi vuole può creare dei gruppi personalizzati, chiamati Custom groups e c'è anche la chat interna dove le utenti possono chiacchierare face to face.