Salva 7 bagnanti in un giorno: l'impresa da eroe del sergente Angelo Greco

Ilaria Betti
·2 minuto per la lettura
corriere della sera (Photo: Corriere della Sera)
corriere della sera (Photo: Corriere della Sera)

Ha salvato sette persone, tre bambini e quattro adulti, in un solo giorno. Angelo Greco, 40 anni, di Foggia, sergente maggiore dell’Aeronautica militare, ha vissuto un pomeriggio da supereroe e al Corriere della Sera racconta la sua impresa. «Io sono molto credente, sapete, ma qui non voglio scomodare la Provvidenza, diciamo allora che è stato il destino a volere che io mi trovassi proprio lì in quel punto, lunedì pomeriggio, quando a un tratto c’è stato bisogno di me».

Si trovava a Marina di Pulsano, Taranto, insieme alla figlia Noemi di 4 anni, in spiaggia libera, quando si sono verificati gli incidenti.

«Mia moglie Doriana ha sentito gridare: “Aiuto, aiuto!”. Io all’inizio non ci ho badato perché giocavo con Noemi. Ma poi ho visto al largo due donne e due bambine che annaspavano. Senza pensarci, mi sono tuffato». In quel tratto, spiega il sergente, lo Jonio però gioca brutti scherzi. Perché il fondale è basso e i bagnanti si allontanano dalla riva camminando anche per 15 metri. Solo che poi, all’improvviso, non si tocca più, l’acqua diventa profonda e cominciano a tirare correnti fortissime.

Il sergente le riporta a riva, stremato. Sembrava finita e invece, qualche istante dopo, ecco un’altra mamma in ansia per il figlio di 13 anni in balìa delle onde. Questa volta però c’era una complicazione: un uomo e una donna, marito e moglie, s’erano tuffati anche loro nel tentativo di salvare il ragazzo, ma poi la corrente li aveva trascinati. Di nuovo, ha portato tutti in salvo. Quella notte - dice - non ha dormito.

«Era troppa l’adrenalina — dice — così in silenzio mi sono messo a pregare, mentre mia moglie e mia figlia dormivano accanto a me. E ho pensato che questo in fondo è il senso della vita. Occuparsi degli altri, fare bene alle persone».

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.