Salvamare, M5s: importante passo avanti lotta a inquinamento

Pol/Gal

Roma, 22 ott. (askanews) - "Finora i pescatori italiani e operatori del settore come sub e diver erano costretti a rigettare i detriti raccolti per non incombere in sanzioni e penalità legate al trasporto illecito di rifiuti. Un vero e proprio controsenso per chi aveva la possibilità e il desiderio di dare il proprio contributo alla salvaguardia dell'Ambiente. Con la legge Salva mare affrontiamo e risolviamo questa assurdità e diamo loro la possibilità di conferire i rifiuti recuperati in appositi spazi predisposti nei porti italiani. Questa legge porterà benefici pratici per le nostre acque, proprio attraverso le azioni virtuose di chi conosce e vive quotidianamente le nostre coste. Un passo avanti nella lotta all'inquinamento marino soprattutto da plastiche, che rappresentano il 77% dei rifiuti presenti nei mari". Così in una nota Ilaria Fontana, deputata del MoVimento 5 Stelle capogruppo della commissione Ambiente alla Camera.