Salvati 31 migranti a ovest di Lampedusa. Il video dell'operazione

·1 minuto per la lettura

AGI - La Guardia costiera e la Guardia di Finanza hanno salvato 31 migranti nel Mediterraneo. Nel primo pomeriggio di sabato, in acque Sar maltesi, un velivolo della Guardia di finanza ha avvistato una barca con a bordo 31 migranti; l'imbarcazione è poi giunta in autonomia nelle acque di competenza italiana e a circa 3 miglia sud ovest dall'isola di Lampedusa si è ribaltata.

Immediati i soccorsi coordinati dalla Guardia costiera che ha inviato, in pochissimi minuti, le motovedette CP 324 e CP 281, oltre all'elicottero Guardia costiera Nemo 10 già schierato sull'isola e alla vedetta GdF V 7004, affiancando nelle operazioni di salvataggio la motovedetta della Guardia di finanza G 79 "Barletta" che, nelle vicinanze del barcone al momento del ribaltamento, aveva già cominciato il recupero dei naufraghi. Tutti i migranti sono stati tratti in salvo; due di loro sono stati affidati alle cure dei sanitari, ma non sono in pericolo di vita.