Salvini in aereo e la foto con il dito medio: la reazione dei social

foto salvini aereo dito medio_censored (1)

In poche ore, quello che sembrava un episodio di contestazione nei confronti del leader della Lega si è rivelato essere un semplice scatto da condividere con gli amici, a cui era rivolto – ironicamente – anche il gestaccio. Ma la vera storia poco importa, tanto nel mondo della politica (lo stesso Matteo Salvini ha condiviso la foto del dito medio in aereo, gettando la ragazza in pasto ai leoni da tastiera) quanto in quello dei social, dove l’immagine è diventata virale e in poche ore è stata abilmente modificata per far comparire di fianco all’ex ministro, di volta in volta, personaggi politici o del mondo dello spettacolo.

Salvini e il dito medio sui social

Dagli ex alleati a quelli attuali: c’è posto per tutti su quell’aereo, di fianco al segretario della Lega. Persino Giorgia Meloni – braccio destro di Salvini in tutte le campagne elettorali della coalizione di centrodestra – è stata photoshoppata al posto di Erika Labbe con il dito medio alzato.

dito medio meloni

Più comprensibile il gestaccio di Luigi Di Maio, con cui l’ex vicepremier, dopo la trattativa sul Mes, ha iniziato un violento scontro in relazione al caso Gregoretti.

dito medio di maio

Restando in tema di navi e migranti, non poteva mancare la capitana Carola Rackete, che festeggia così il ritorno in mare della Sea Watch.

dito medio carola

Dalla politica allo spettacolo. Trattandosi di un volo, il pensiero degli utenti è corso subito a Lost, la popolare serie televisiva che narra la storia di un gruppo di naufraghi dopo un disastro aereo. Il dito medio alzato di fianco a Salvini, in questo caso, è quello di Hugo “Hurley” Reyes.

dito medio lost

La vera storia di Erika Labbe

“Che bello viaggiare in compagnia di personcine educate! E poi magari vanno in piazza per combattere odio, violenza e maleducazione”, ha commentato Salvini su Facebook dopo la diffusione dello scatto. Ma a poche ore di distanza Erika Labbe si è difesa: “Sorpresona, non sono una sardina“. La 19enne ha ironicamente ringraziato l’ex ministro per aver “esposto il mio nome ovunque, facendo sì che mi arrivassero insulti pesanti minacce di morte, intimidazioni varie e materiale pornografico. Questa foto l’ho condivisa con i miei amici per evidenziare l’incredibile coincidenza di prendere un volo low-cost e ritrovarsi seduti insieme a Salvini.Il gestaccio era, piuttosto, rivolto alle persone a cui ho inviato la foto privatamente e nulla aveva a che vedere con Salvini (il quale se vogliamo dirla tutta è circondato anche da cuoricini vari)”.