Salvini attacca Di Maio: “Con me ha un problema psicologico”

di maio salvini

Nelle ultime settimane, il capo politico di M5s, Luigi Di Maio, ha evitato in ogni modo il leader leghista Matteo Salvini. Il motivo è semplice e a rivelarlo è un retroscena del Corriere della Sera: Di Maio avrebbe “un problema psicologico” con l’ex ministro degli Interni Salvini, come lui stesso ha rivelato ai suoi collaboratori. Da quando è stata votata la fiducia al governo Conte bis, infatti, i rapporti tra i due leader si sono congelati. Salvini, però, vorrebbe affrontare e sfidare Di Maio in tv, nonostante l’ambizione maggiore sia un faccia a faccia con il premier Giuseppe Conte.

Salvini-Di Maio: il problema psicologico

L’obbiettivo del governo giallo rosso, come sostiene Libero, è quello di isolare in ogni modo la Lega, nonostante sia il partito più forte nei sondaggi (sopra il 30%). Luigi Di Maio, in questo senso, ha cercato di evitare ogni contatto con Matteo Salvini dal momento della fiducia al nuovo esecutivo: il leghista giustifica il comportamento come un “problema psicologico”. Infatti, in Aula il clima teso era palpabile e il capo M5s era in evidente imbarazzo. Tuttavia il leader leghista vorrebbe organizzare una sfida e un confronto in televisione con il grillino: un’ipotesi, però, poco realizzabile.

Nell’attesa, il banco di prova più significativo potrebbero essere proprio le elezioni regionali in Umbria. Il prossimo 27 ottobre, infatti, la Lega con l’avvocato Donatella Tesei (candidata a governatore) sarà la favorita, secondo le previsioni. Salvini già attende un Movimento 5 stelle “ridotto al 5%” e costretto all’intesa con “il Pd di quelli fatti arrestare proprio dai 5 Stelle”. Non ci resta che attendere.