Salvini attacca il governo: "Mangiate finché siete in tempo"

webinfo@adnkronos.com

"Continua la vergognosa spartizione di posti e poltrone di Pd e 5Stelle. Festeggiate e mangiate finché siete in tempo, tanto prima o poi gli italiani vi manderanno a casa". Lo dichiara il leader della Lega Matteo Salvini. Che più tardi, via Facebook, rincara la dose: "Oggi un'altra scorpacciata di poltrone, un'altra allegra infornata" del governo di Pd e M5S che ha nominato i sottosegretari. "Divertitevi finché ce la fate, tanto prima o poi gli italiani votano e chiedono il conto", le parole in diretta social. 

"Stiamo preparando un'idea di Italia diversa, mi sembra chiaro - dice ancora Salvini - che in Parlamento si stanno confrontando partiti che dipendono dalle indicazioni che partono dall'estero. Qualcuno aspetta la telefonata d Merkel, Macron o di qualche commissario europeo, la Lega vuole che l'Italia sia governata dagli italiani". Poi l'attacco al premier sui migranti: "Prendiamo atto del fatto che questo mese di settembre gli sbarchi degli immigrati si sono triplicati", quanto all'Ocean Viking al largo di Lampedusa "temo che questo governo non firmerà il divieto di sbarco" perché "Conte a Bruxelles ha venduto i confini e la dignità italiani".