Salvini attacca il premier: "Invece che organizzare le sfilate in villa, più fatti"

Salvini: "Conte dia i soldi agli artigiani"

Ulteriore attacco di Matteo Salvini nei confronti di Giuseppe Conte, con riferimento ad artigiani e partite Iva, che non hanno ancora ricevuto benefit dal Governo. A conclusione della prima giornata degli Stati Generali in quel di Villa Pamphilj, Roma, arriva la stoccata da parte del leader della Lega.

Salvini: “Conte dia i soldi agli artigiani”

“Invece di organizzare sfilate in villa, il governo dia subito ad artigiani e partite Iva i soldi che aspettano da mesi. Meno chiacchiere, più fatti, ha detto Salvini, commentando l’allarme lanciato sui grossi ritardi in merito all’erogazione della cassa integrazione.

“Conte dice che abbiamo rapporti con i Paesi Visegrad? Parliamo di governi europei liberamente eletti, di democrazie occidentali”, ha proseguito, “Il premier si preoccupi invece di chi, nella sua maggioranza, preferisce interloquire con i regimi sanguinari di Cina, Venezuela e Iran”. Questa la durissima risposta di Matteo Salvini all’appello del premier alle opposizioni, ovvero che intercedano presso i partiti alleati di centrodestra degli Stati cosiddetti di Visegrad, che si oppongono al Recovery Plan della Commissione europea.

Salvini: “Siamo per il modello Genova”

“Stati generali? Noi siamo per il modello Genova con l’azzeramento del codice degli appalti. Non serve andare a Villa Pamphilj per dirlo”, ha dichiarato il leader della Lega. Giuseppe Conte, a conclusione della prima giornata degli Stati Generali, sembra invece dimostrarsi molto soddisfatto.

Da parte sua solo belle parole nei confronti dell’Italia e dei suoi cittadini: “Ha avuto in questa emergenza un ruolo in prima linea, indicando anche agli altri la via da percorrere. Siamo stati un esempio per l’Europa e la gratitudine espressa è indirizzata a ciascuno di noi”.