Salvini 'blasta' Waters citando Another Brick In The Wall

 "Caro Roger, io adoro la tua musica! Non ti sto simpatico? Amen. Sappi che comunque nessuno ti impedisce di ospitare, a tue spese, migliaia di immigrati". Matteo Salvini non manca di replicare, via Facebook, al bassista e cantante dei Pink Floyd - Roger Waters, appunto - che dalla Mostra del Cinema di Venezia aveva manifestato il proprio sollievo per l'uscita dal governo del leader della Lega.

"Noi italiani abbiamo già accolto e pagato abbastanza", aggiunge Salvini che rafforza il concetto citando, non a caso, il ritornello di Another Brick In The Wall - celeberrima hit del gruppo britannico - che recita "Hey, teachers, leave them kids alone!".