Salvini "Chi non si vaccina non è un criminale"

·1 minuto per la lettura

ROMA (ITALPRESS) - "Io ho fiducia negli italiani a differenza di chi parla di multe e discriminazioni, di chi lascia i lavoratori fuori dalle mense. 40 milioni di italiani, me compreso, senza obblighi hanno scelto liberamente di vaccinarsi. Si tratta di una libera scelta. Nessun paese occidentale sviluppato ha l'obbligo vaccinale e ce ne sono alcuni dove non c'è nemmeno il Green Pass. Il vaccino salva la vita in molti casi, continuiamo a spiegarlo ma senza obbligare. Poi se qualcuno per impossibilità o scelta decide di non farlo, non è un criminale". Così Matteo Salvini, segretario della Lega a "Controcorrente" su Rete 4.

(ITALPRESS).

cga/fil/red

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli