Salvini a Civitavecchia, intonano 'Bella ciao'

webinfo@adnkronos.com

Una decina di manifestanti contesta Matteo Salvini, giunto a Civitavecchia per protestare contro l'ipotesi di trasferire i rifiuti da Roma nella cittadina del litorale. Un coro con 'Bella ciao' e bandiere rosse esposte contro il leader della Lega. Lui replica: "Ormai la sinistra si attacca ai rifiuti e ai merluzzi, Civitavecchia non può essere una pattumiera". Dal pubblico che applaudiva il leghista, qualcuno ha 'corretto': "Sono sardine". 

Intanto "il sindaco ha scritto all'Asl, ha fatto ricorso al Tar, è persona civile ma io sono pronto a sedermi per strada per bloccare i camion" della Raggi, aggiunge il leader della Lega, parlando alla protesta di alcuni cittadini contro il possibile arrivo dei camion. E, assicura, "sono pronto a tornare".