Salvini a Conte: con accordo Malta sbarchi già in aumento

Gal

Roma, 24 set. (askanews) - "Invidioso di Conte? Proprio no, stanno partendo e sbarcando di più e rischiano di morirne di più. Gli sbarchi sono aumentati del 50 per cento e se Conte lo sa e non lo dice è grave perchè mente agli italiani". Così il leader della Lega, Matteo Salvini a Skytg24 replica al presidente del Consiglio a proposito dell'accordo di Malta sulla redistribuzione dei migranti in Europa.

"Se dici che i porti sono aperti ne partono di più - sostiene Salvini - adesso ne stanno sbarcando 182 dalla Ocean Drive. Conte ha riaperto i porti italiani e gli sbarchi sono in aumento per la prima volta dopo due anni e solo un 10% adranno altrove, le sembra un successo?".

Chiudere i porti, ha ricordato l'ex ministro dell'Interno "a me è costato processi, denunce, minacce e adesso gli unici contenti sono gli scafisti, non so se Conte si rende conto che è la criminalità che gestisce questo traffico di esseri umani. Altri paesi apriranno i porti su base volontaria e l'Europa redistribuirà solo quelli che sbarcano da navi organizzate: più che un accordo mi sembra una sòla".