Salvini: Conte non ci chiama, forse ha telefonino bloccato

Afe

Roma, 1 lug. (askanews) - "Stiamo aspettando Conte. Aveva detto che ci avrebbe chiamato, dagli Stati generali sono passati dieci giorni, forse gli si bloccato il telefonino". Lo ha detto il leader della Lega Matteo Salvini, presentando la proposta della Lega per lo sblocco dei lavori.

"Delle chiacchiere di Conte ne abbiamo le tasche piene, noi e gli italiani", ha aggiunto.

"Noi - ha detto ancora - torneremo al governo, ma non vorremmo tornare alla guida del Paese con mezza Italia svenduta".