Salvini: Conte non ci chiama, irrispettoso verso Mattarella

Rea

Roma, 18 nov. (askanews) - "Il mio telefono è acceso giorno e notte, il governo non chiama. Non sto a piangere ma non è rispettoso dell'Italia e del presidente della Repubblica". Lo ha detto Matteo Salvini, segretario della Lega, ospite del Tg2. "La manovra economica entra in casa segli italiani, noi non abbiamo ancora visto un riga. Ma di più: il presidente di Confindustria che sarà in Parlamento lunedì a dare il suo commento sulla manovra economica, ad oggi non ha ancora visto nulla".