Salvini: "Conte vive male, è ossessionato da me"

webinfo@adnkronos.com

"A Conte auguro buona fortuna, è una persona che vive male. E' ossessionato da me, si alza la mattina pensando a Salvini e si addormenta la sera pensando a Salvini. Io mi addormento pensando a cose più gradevoli". Matteo Salvini, a Bologna, si esprime così sul presidente del Consiglio, Giuseppe Conte. Ieri, nella conferenza di fine anno, il premier ha parlato di una maratona di 3 anni per il governo. "Non arriva nemmeno al primo chilometro...", dice Salvini. 

"Per il Pd, perdere l'Emilia-Romagna sarebbe una catastrofe, una notizia che fa il giro del mondo da Tokyo a New York. Conto che il governo", definito "tragicomico", "vada a casa al di là delle sconfitte che incasseranno sia in Emilia Romagna che in Calabria", aggiunge. "Se Conte e Renzi -dice in particolare- pensano di cancellare Quota 100 e di tornare alla Legge Fornero, faremo le barricate in Parlamento e fuori. Li teniamo bloccati giorno e notte per mesi". Capitolo decreti sicurezza: "Cancellarli è un atto ostile per la sicurezza degli italiani. Non glielo permetteremo".