Provoca blackout al comizio di Salvini: "Sono stato aggredito"

Salvini contestato a Soverato: provocato un blackout

Dopo i lanci d’acqua e gli striscioni a Policoro (“Salvini beach party, ingresso 5 rubli”), black out e contestazioni durante il comizio di Salvini a Soverato. Un improvviso guasto alle luci, infatti, ha costretto il ministro dell'Interno Matteo Salvini ad interrompere temporaneamente il suo intervento. I contestatori ne hanno approfittato per far sentire ancora più forte le loro grida che Salvini ha diretto dal palco come un direttore. L’autore del blackout ha poi raccontato di essere stato aggredito.

LEGGI ANCHE: Elezioni anticipate, Renzi e Grillo gelano Salvini

VIDEO - Salvini contestato in Basilicata

Alla ripresa del comizio, Salvini ha fatto sapere che un “cretino ha danneggiato l'impianto audio ed è stato bloccato e identificato” dalle forze dell'ordine. “Se questo è il modo di agire dei nostri contestatori è evidente che abbiamo già vinto”.

Danneggiare un bene pubblico o privato non è buona educazione, se vanno lì a rompere con la violenza quello che non è loro...se sono arrivati al punto da danneggiare gli impianti elettrici vuol dire che la nostra battaglia la stiamo vincendo”. Lo dice Matteo Salvini a Soverato, dopo essere stato costretto a interrompere il suo comizio per un black out all'impianto elettrico.

L’autore del blackout: “Sono stato aggredito”

"Sono stato aggredito prima da tre persone dell'organizzazione della Lega che hanno reagito alla mia decisione di interrompere l'energia elettrica durante il comizio di Matteo Salvini” ha dichiarato Francesco Noto, attivista sociale del comitato Prendocasa. “Mi sono stati sferrati diversi colpi e solo l'intervento provvidenziale di tre giovani carabinieri ha scongiurato il peggio. Una volta fermato, identificato e perquisito nei pressi del palco, in attesa di essere trasferito in altro luogo, è sopraggiunto un poliziotto della celere che prima mi ha preso il telefono e in risposta alle mie rimostranze mi ha alzato e scaraventato con la schiena sul paraurti posteriore della camionetta a cui ero poggiato, causandomi escoriazioni e contusioni multiple come refertato dal Pronto Soccorso dell'Ospedale di Soverato".

VIDEO - Chi è Matteo Salvini?