Salvini contro la Nutella: sui social l’ha spalmata molte volte

salvini nutella

Matteo Salvini non mangerà più pane e Nutella: dal comizio di Ravenna di giovedì scorso, il leader leghista ha chiuso definitivamente con il dolce. Infatti, con un intento nobile ha voluto privilegiare le industrie italiane rispetto a quelle straniere, dimenticandosi di un particolare. A una donna avrebbe detto che la Nutella è prodotta con “nocciole turche”, mentre Ferrero sta lanciando il nuovo Progetto Nocciola Italia. Alessia Marano, quindi, ha ammonito il leghista, che rischia un’altra figuraccia di fronte agli italiani. Salvini, quindi ha detto addio a pane e Nutella: sui social, però, sono apparse moltissime immagini dei pranzi e delle merende a base di quel prodotto.

Salvini, l’addio alla Nutella

La Nutella signora, sa che ho cambiato perché ho scoperto che la Nutella usa nocciole turche. Io preferisco aiutare le aziende che usano prodotti italiani. Preferisco mangiare italiano se posso scegliere e aiutare gli agricoltori italiani perché ce n’è bisogno“.

Così Matteo Salvini ha detto addio alla Nutella durante un comizio a Ravenna: il leghista denuncia la presenza di nocciole turche nel prodotto. Dal 2013 ad oggi, però sul suo profilo social sono apparse moltissime immagini della Nutella: eccole raccolte in un unico articolo.

Non molto tempo fa, infatti, il leghista allietava i suoi follower con immagini di pane e Nutella, merende a base di cioccolato e pranzi più disparati. Il tutto promuovendo a gran voce il prodotto. Ma ora è tutto diverso. Scontrarsi contro un colosso mondiale sarà alquanto difficile, ma il seguito di Salvini e della Lega potrebbe cambiare le abitudini dei consumatori.