Salvini contro Renzi: "Ha fregato Conte, Zingaretti e Di Maio"

webinfo@adnkronos.com

"Ditemi se è normale uno che ha votato la fiducia a un governo abusivo e il giorno dopo il giuramento dei sottosegretari fa la scissione. Renzi è riuscito a fregare Conte, Zingaretti, Di Maio. Pensavano di star tranquilli sulle loro poltrone e già volano gli schiaffoni". Questo l'attacco di Matteo Salvini, in diretta Facebook. "Siete vergognosi, squallidi e ipocriti. Fate fare all'Italia una figura meschina nel mondo", attacca il leader della Lega. 

"Per la prima volta da un anno e mezzo - aggiunge Salvini attaccando il governo -, tornano ad aumentare gli sbarchi. Pazzi, questi sono pazzi e pericolosi. Ma tutti insieme li fermeremo". "Il nuovo governo degli abusivi pensa di togliere la flat tax già programmata per partite Iva, artigiani, liberi professionisti, che doveva decorrere dal primo gennaio 2020 per i tetti fino a 100mila euro di fatturato. Era una norma di buonsenso, fortemente voluta dalla Lega. Vergogna, vergogna, vergogna".  

Salvini è un fiume in piena, e parte all'attacco della sindaca di Roma: "Si è messo insieme il duo sciagura, Raggi e Zingaretti, 5 Stelle e Pd. Roma, una città stupenda conciata come mai è stata conciata in passato: sporca, disorganizzata, ferma, insicura. Io ho provato da ministro a mandare poliziotti, sgomberare palazzi occupati, campi rom... Ma se uno non è capace di fare il sindaco e il governatore, Roma è quello che romani e turisti vedono tutti i giorni. Non se lo meritano".