Salvini da Maurizio Costanzo: “Conte chi? L’allenatore dell’Inter?”

Salvini Maurizio Costanzo Show

Ospite del Maurizio Costanzo Show, Matteo Salvini è intervenuto sulla questione del fondo salva stati e sulla sua precedente attività da ministro, senza mancare di parlare di sé e del suo rapporto con il Premier e Bossi.

Matteo Salvini al Maurizio Costanzo Show

L’intervista è iniziata all’insegna dell’ironia, con il padrone di casa che ha ricordato all’ospite di essere del segno zodiacale dei pesci, con un riferimento al movimento delle sardine. “Sono un segno del destino, ma io preferisco i pesci di acqua dolce“, ha affermato sorridendo.

Ha poi ammesso di sentire la mancanza del ministero dell’Interno. Affermando che gli sarebbe piaciuto poter continuare a rispondere in prima persona della sicurezza degli italiani, è poi tornato sul tema della lotta alla droga. Ha ricordato che la cocaina viene ormai consumata all’età di 12-13 anni, dichiarando di imbestialirsi quando sente qualcuno che in tv dice che non faccia male. “Comunque sia se gli italiani vorranno ci siamo“, ha rilanciato sperando di poter presto andare ad elezioni.

In merito al suo rapporto con Conte e Di Maio, ha rivelato di non averli più sentiti. Non prima di ironizzare sull’omonimo del Presidente del Consiglio e allenatore della squadra avversaria a quella che tifa lui. Ha comunque dichiarato di non rinegare nulla, pur criticando le recenti scelte di Conte in merito al Mes. Nel definirlo “un trattato che mette a rischio i risparmi dei cittadini“, si è dichiarato pronto a fare le barricate dentro e fuori dal Parlamento contro di lui.

Dopo aver cantato Via del campo di De André, ha inoltre proposto a Maurizio Costanzo di organizzare nel suo studio un confronto pubblico con lui su Ilva, riforma della scuola ed economia, cosa che richiede da settimane. Il conduttore si è persino dichiarato disponibile a fare una puntata in più se il Premier vorrà rispondere al suo appello. “Poi cantiamo insieme e facciamo Albano e Romina“, ha risposto Salvini.

“Lilli Gruber? Una bella donna”

L’intervista si è poi spostata sulla sfera personale, con Costanzo che ha chiesto al leader della Lega se ritenesse possibile un suo invaghimento per Lilli Gruber. Pur considerandola una bella donna, ha però spiegato di essere invaghito di Francesca (Verdini), “spero ancora a lungo“.

L’ultima domanda ha avuto invece come argomento Umberto Bossi. Salvini ha dichiarato che combatte come un leone contro problemi di cuore, ma che la sua testa c’è assolutamente e il coraggio pure. “Se sono qua e ho l’onore di essere tuo ospite è perché a 17 anni mi innamorai di lui. Tutta la gratitudine che avevo nei suoi confronti ce l’ho ancora oggi“, ha concluso.