Salvini: Di Maio dal Lavoro agli Esteri, io non ne sarei capace

Bar

Roma, 4 set. (askanews) - "Agli Esteri arriva Luigi Di Maio: io mi sono impegnato a non parlar male di coloro coi quali ho governato fino a poco tempo fa, di non rispondere agli insulti". Lo ha detto nel corso di una diretta Facebook il segretario della Lega, Matteo Salvini.

"Cioè - ha proseguito - uno passa dal Ministero del Lavoro e dallo Sviluppo economico al Ministero degli Esteri, così... Io se so fare una cosa faccio bene quella. Io invidio coloro che sono capaci nello stesso mese di agosto, di passare da ministri del Lavoro a ministri degli Esteri. Io non sarei capace".