Salvini: "Di Maio e Conte si svegliano e insultano, fatevi una vita"

webinfo@adnkronos.com

"I Cinque stelle sono passati dalla rivoluzione a Gentiloni, dalla lotta alla casta al sostegno a Mario Monti, come cambia il mondo... io la coerenza e il rispetto del voto che mi avete dato li metto sempre davanti rispetto alla mia poltrona...". Lo ha detto Matteo Salvini in diretta Facebook, tornando ad attaccare l'ex socio a palazzo Chigi Luigi Di Maio. Questo, ha avvertito il leader della Lega, è il "governo del tradimento e della vigliaccheria''. E ancora: ''E' questo elettori dei Cinque stelle che volevate? Ovvero, Gentiloni in Europa e Renzi in maggioranza? Monti e Fornero contenti? Ma non era più saggio ed onesto e trasparente andare a votare e far decidere agli italiani chi fa guidare il Paese? Luigi Di Maio ha preferito mandare Gentiloni a Bruxelles per cambiare l'Europa... Bravo Luigi!". 

Salvini attacca anche Matteo Renzi e Giuseppe Conte: ''Poi vedo ogni giorno che Conte, Di Maio e Renzi si alzano, pensano a me e mi insultano. Ma ragazzi, voi vivete male, fatevi una vita vostra. Io sono un piccolo senatore dell'opposizione anche se di un partito, la Lega, è ampiamente oltre il 30 per cento... Ora voi siete importanti, siete i salvatori del mondo, che tempo avete da perdere con Salvini...''.