Salvini a Di Maio: "Io non compro nessuno ma tanti si sentono traditi"

webinfo@adnkronos.com

"Di Maio? Lo vedo un pochino frastornato, saranno i fusi orari dei suoi viaggi da ministro degli Esteri o lo studio approfondito delle lingue. Io non vado a cercare nessuno, ma è vero che in tanti si sentono traditi. Se vieni eletto per fare la rivoluzione e poi passi a votare un governo con Mario Monti, Pier Ferdinando Casini e Matteo Renzi... se dal mai col Pd passi al governo col Pd, magari a qualcuno qualche problema viene". Così Matteo Salvini in collegamento con 'Radio Radio'.  

"Non vado a cercare nessuno, men che meno a comprare nessuno", ha rimarcato il leader leghista, "ma se qualcuno si sente tradito e vede nella Lega la possibilità di portare avanti battaglie di onestà e concretezza io non dico no a nessuno". 

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE  

Di Maio: "Chiederò 100mila euro a chi lascia M5S"  

Renzi-Salvini, confronto tv il 15 ottobre  

Da palazzo Chigi al Campidoglio, Bugani entra in staff Raggi