Salvini: "Dialogo con Conte? Premier è scomparso"

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

"Ribadisco il fatto che abbiamo voglia di collaborare, e l'atteggiamento rispetto alla manovra lo dimostra. Conte è scomparso, io ho ribadito la mia disponibilità a incontrarlo a palazzo Chigi con tutto il centrodestra, ma evidentemente è troppo impegnato a litigare con Renzi". Così Matteo Salvini, parlando con i giornalisti fuori dal Senato. "Prima smettono di litigare e di fare danni, meglio è", dice riferendosi ancora all'esecutivo.

"Spero - aggiunge - che questo governo tolga il disturbo il prima possibile, la via maestra sono le elezioni, se così non fosse il centrodestra si deve prender ela responsabilità di prendere per mano questo paese, con riforme serie, in economia, scuola e accompagnare il paese fuori da questo tunnel".

"Uniti si vince, sono orgoglioso di aver portato al tavolo tutto il centrodestra e i risultati valgono circa 10 miliardi di euro", dice riferendosi alle misure chieste per la Manovra 2021 dal centrodestra. "Sono contento: seppur dall'opposizione il lavoro del centrodestra, della Lega sta portando risultati positivi, i 3 miliardi per le partite iva, lo sconto sulle bollette per i commercianti, il taglio dell'Iva sul cibo di asporto".