Salvini: dialogo? Il Governo non lo vuole

Bar

Roma, 3 giu. (askanews) - Il "dialogo" proposto da Silvio Berlusconi non convince Matteo Salvini: "In questo momento siamo in aula alla Camera dei deputati a discutere di decreto scuola, col ministro assente. Se si vuole ragionare di dialogo, di lavoro, di scuola, se devo giudicare dalle presenze e dalle assenze alla Camera dei deputati, il dialogo da parte del Governo non lo si vuole, perché la scuola è fondamentale". Il segretario della Lega lo ha detto ai cronisti entrando nella sede dell'Anpal (Agenzia nazionale politiche attive lavoro) dove ha in programma un incontro con il presidente Domenico Parisi.

Quanto all'ipotesi di mettere in cantiere un lavoro sulle riforme per il medio e lungo termine, "per molti - ha commentato Salvini - il problema è la cassa integrazione la settimana prossima. Quindi è fondamentale pensare a medio e lungo termine ma è anche più importante pensare a chi non ha lo stipendio la settimana prossima".