Salvini: difficile governo con Pd e Renzi, sostengono Conte

Gal

Roma, 27 feb. (askanews) - "E' difficile governare con chi sostiene Conte, cioè il Pd e Renzi, io penso al centrodestra e ai tanti che sono a disagio a sostenere un governo che non è adeguato". Così Matteo Salvini, in conferenza stampa a Montecitorio, risponde a chi gli chiede con chi pensa di poter andare al governo di unità nazionale per sostituire l'esecutivo attuale.

"La differenza tra noi e Renzi - ha aggiunto - è che lui è al governo, noi no. Ma c'è gente che si rende conto che questa squadra di governo non è adeguata alle sfide dei prossimi tre anni e neanche dei prossimi tre mesi. Persone per cui prevale l'interesse nazionale piuttosto che l'interesse personale ci sono e non solo nei Cinque stelle, se uno è persona onesta è benvenuto, ma noi non cerchiamo nessuno e non proponiamo accordi a nessuno".