Salvini: domani oltre 100mila, mamme e papà altro che fascisti

Rea

Roma, 18 ott. (askanews) - "Non faccio pronostici, ma domani ci saranno 100mila, duecentomila persone in piazza San Giovanni. Già stanno mettendo le mano avanti: dicono che ci saranno i fascisti, razzisti, nazisti... no, saranno mamme papà insegnanti studenti, poliziotti tranquilli perchè non ci saranno problemi, credenti e non credenti. Una quantità simile di treni, pullman, autocolonne, non si era mai vista". Così il leader della Lega Matteo Salvini, in una diretta da piazza San Giovanni dove domani si svolgerà la manifestazione indetta dalla Lega contro il governo.

"Mi dicevano che ero matto, piazza San Giovanni, la piazza storica della sinsitra, la più grande di Roma, che in passato solo la sinistra riempiva... oggi ci siamo noi perchè in mezzo a operai, studenti, artigiani, mamme in cerca di lavoro, ci siamo noi. Nelle sedi del Pd e nella Leopolda ci sono più banchieri che operai, vicino agli operai e ai cassintegrati ci siamo noi, non ci sono quelli del Pd".