Salvini e le proteste No-Tav: "Non tollereremo violenze contro forze dell'ordine"

"Ho parlato ieri col prefetto. Speriamo che non ci siano episodi di violenze. Nel caso ci fossero verranno perseguiti come la legge prevede. Puoi essere d'accordo o meno. Ma se c'è qualche cretino che pesa di andare a lanciare pietre sappia che non tollereremo violenze contro le forze dell'ordine, non saranno impunite". Così Matteo Salvini, a Radio anch'io, in vista delle proteste 'no Tav' organizzate sul cantiere di Chiomonte."Ognuno puo' esprimere liberamente il proprio pensiero ma nessuna violenza sarà tollerata, nè resterà impunita. Attenzione massima per questo fine settimana, con il totale sostegno alle nostre forze dell'ordine", ha poi scritto Salvini su Facebook.

 "Ho parlato ieri col prefetto. Speriamo che non ci siano episodi di violenze. Nel caso ci fossero verranno perseguiti come la legge prevede. Puoi essere d'accordo o meno. Ma se c'è qualche cretino che pesa di andare a lanciare pietre sappia che non tollereremo violenze contro le forze dell'ordine, non saranno impunite". Così Matteo Salvini, a Radio anch'io, in vista delle proteste 'no Tav' organizzate sul cantiere di Chiomonte.

"Ognuno puo' esprimere liberamente il proprio pensiero ma nessuna violenza sarà tollerata, nè resterà impunita. Attenzione massima per questo fine settimana, con il totale sostegno alle nostre forze dell'ordine", ha poi scritto Salvini su Facebook