Salvini: "Euro? Solo la morte è irreversibile"

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·1 minuto per la lettura

"Euro irreversibile? C'è solo la morte di irreversibile". Lo dice Matteo Salvini, ospite a 'L'Aria che tira' su La7. Il leader della Lega torna anche a parlare del governo Draghi e delle diverse anime che ne fanno parte: "In questo momento penso che debbano prevalere i punti di unione, non quelli di disunione. Oggi mi tengo per me - sottolinea - le mie simpatie e le mie antipatie".

Poi l'auspicio sul ponte di Messina: "Stiamo cercando alcune soluzioni, ho lavorato con Musumeci e Spirlì, c'è un progetto aggiornato a oggi sul ponte sullo Stretto, che lavorerebbe con acciaio prodotto a Taranto, sono centomila posti. Mi aspetto che Draghi rilanci sul Ponte? Sì, sarebbe lavoro, triplicherebbe i vantaggi", sottolinea Salvini.

E sull'ipotesi di un lockdown nazionale per contrastare Covid e nuove varianti: "Io aspetto dalla comunità scientifica una proposta unica. Non si scherza con chiusure e riaperture".