Salvini: facciamo cinque cose insieme in fretta e torniamo al voto

Ssa

Roma, 17 dic. (askanews) - "Nel Paese ci sono centinaia di emergenze, facciamo cinque cosi insieme in fretta e poi torniamo subito al voto e ridiamo la parola al popolo. Quando va a casa questo governo, il prossimo deve essere eletto dai cittadini italiani, non ci sono altri governi". Lo ha detto Matteo Salvini, intervenendo alla trasmissione "Fuori dal Coro" su Rete4, a proposito della proposta di dialogo con il governo.

"Se qualcuno ha voglia di dialogare bene - ha aggiunto - ho fatto una proposta se la casa inizia ad allagarsi gli inquilini prima salvano la casa, che siano di destra o di sinistra, poi tornano a dividersi. Ogni negozio che chiude alimenta la strage silenziosa che è in corso".