Salvini: "Faremo barricate contro modifica decreti sicurezza"

webinfo@adnkronos.com

"Vogliono togliere risorse e potere, mezzi e tutele, alle forze dell'ordine, noi faremo le barricate, pacificamente, fuori e dentro il Parlamento". Così Matteo Salvini, risponde al Gr1, a una domanda sull'annuncio di modifica dei decreti sicurezza fatto dal premier . 

"Non vedo l'ora di andar in tribunale, per rispondere del reato di difesa dei confini del mio paese", ha evidenziato Salvini soffermandosi sul caso Gregoretti e sul rischio di processo, con la giunta del Senato che si riunirà il prossimo 20 gennaio per prender una decisione. 

"Se il governo va avanti litigando non è un problema per Salvini e per la Lega ma per l'Italia e gli italiani", ha poi rimarcato il leader leghista, per il quale "7 miliardi di tasse, sbarchi raddoppiati e burocrazia" sono le cose fatte. Salvini ha aggiunto che "i 5Stelle sono ormai meno della metà" mentre il Pd è diviso in due, tre, quattro partitini".