Salvini: "È un governo con lo scotch. Conte tolga il disturbo"

Salvini: "È un governo con lo scotch. Conte tolga il disturbo"

Il leader della Lega Matteo Salvini, rispondendo a una domanda sulla manovra, ha dichiarato: “Conte tolga il disturbo perché è il governo sbagliato nel posto sbagliato". Replicando alle parole del premier, secondo il quale la recessione sarebbe scongiurata, Salvini ha aggiunto: "Guardate l'economia italiana, è la penultima in Europa. Questo è il governo delle tasse, se le rinvii di tre mesi sempre tasse sono".

LEGGI ANCHE: Virginia Raggi, il piano per fermare Salvini

A margine della visita al gazebo della Lega per raccogliere le firme contro il Mes, Salvini ha specificato: “L'accordo raggiunto dalla maggioranza sulla manovra "è tassare gli italiani però una volta al mese, un po' a maggio, un po' a giugno, un po' ad agosto. È un governo che sta insieme con lo scotch, prima prendono atto e prima prende atto il presidente Mattarella che l'Italia sta perdendo aziende e credibilita' nel mondo, meglio è".

VIDEO - Le parole di Salvini sul MES

"Da ministro dell'Interno”, ha aggiunto, “abbiamo lavorato per un anno con la la Libia e per la Libia e in tre mesi questi l'hanno regalata ai francesi e ai turchi, quindi sarà un problema sia economico che di sicurezza nazionale", ha aggiunto Salvini.

Per il momento mi sto occupando di Mes, vogliamo bloccarlo con ogni energia necessaria", così il leader della Lega Matteo Salvini ha risposto alla domande su un possibile ricorso alla Consulta contro la manovra. "Prima vogliamo fare di tutto per bloccare questo trattato, che arriva mercoledì in Aula, perché è un rischio per il Paese e poi sulla manovra abbiamo qualche giorno in più per ragionarci".