Salvini: governo con minore fiducia popolare da dopoguerra

Afe

Roma, 10 set. (askanews) - "Lo dicono i sondaggi, questo è il governo con la minore fiducia popolare dal dopoguerra a oggi". Lo ha detto Matteo Salvini, parlando con i giornalisti al Senato.

"Il Pd ha perso tutte le elezioni dal 4 marzo a oggi e il M5s ha perso consensi", ha aggiunto.

"Citate - ha detto ancora rivolto ai giornalisti - una sola cosa su cui Pd e M5s sono d'accordo a parte l'odio verso la Lega e la paura di andare a votare. Nasce il governo dello spread e delle agenzie di rating. Mando una carezza agli elettori M5s".

Per il futuro non sarà comunque più possibile una alleanza con il M5s e Luigi Di Maio. "Chi ha scelto Renzi - assicura - non sceglie più Salvini e la Lega: tutti abbiamo visto i volti di alcuni ministri M5s, qualcuno non ha la coscienza a posto".