Salvini: governo non cade, ma se qualcuno inventa robe strane…

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 6 giu. (askanews) - "No, no, no". Risponde così Matteo Salvini, intervistato da Affaritaliani.it a margine di un appuntamento elettorale a Magenta, alla domanda se il 21 giugno, giorno delle comunicazioni in Parlamento del premier Mario Draghi, il governo rischi di cadere. "C'è da lavorare tanto, l'emergenza è il lavoro. E la pace serve al lavoro. La pace conviene e serve all'Italia, quindi conto che non ci siano più discussioni o voti su armi e guerre, ma che tutti stiano lavorando per la pace", afferma Salvini.

Il governo Draghi durerà quindi fino al termine della legislatura? "Se qualcuno non si inventa robe strane, nuove tasse, Ius Soli, ddl Zan, cambio di legge elettorale...robe che farebbero tempo e farebbero litigare... Noi siamo al governo per tagliare le tasse, riportare la pace e aiutare gli italiani ad affrontare la crisi economica. Se altri non ci fanno perdere tempo su altro, problemi non ce ne sono", taglia corto il leader della Lega. Che alla domanda se il centrodestra sia pronto per governo risponde: "Anche domani". E nel centrodestra vale sempre la regola che il premier lo fa il leader del partito della coalizione che prende più voti? "Ovvio. E contiamo di essere noi", conclude Salvini.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli