Salvini a Grillo: "Barbari? La parola spetta al popolo"

webinfo@adnkronos.com

Da Renzi me lo aspettavo, da Grillo un po' meno". Così Matteo Salvini replica a distanza a Beppe Grillo, che ieri aveva lanciato un appello alle forze politiche per scongiurare il voto in autunno e "salvare l'Italia dai nuovi barbari".  

"Bisogna salvare l'Italia dai nuovi barbari? L'Italia - spiega Salvini - verrà salvata da 60 milioni di abitanti che voteranno, a meno che qualcuno non pensi che sia popolata da barbari, almeno in democrazia la parola spetta al popolo. Ogni giorno che passa è un giorno che prevede aumento di tasse e caos. Ditemi voi, lo chiedo agli italiani e agli investitori, un governo Grillo-Renzi cosa potrebbe fare per questo paese. Zero".