Salvini: "Ho sbirciato i sondaggi, in Umbria vinciamo"

webinfo@adnkronos.com

"Ho sbirciato i sondaggi, ma non si può parlare, se andiamo avanti così vinciamo". Così Matteo Salvini che, parlando a Gubbio delle regionali del prossimo 27 ottobre, aggiunge: "Dopo 50 anni si può liberare l'Umbria, si può cambiare". Pd e M5s "neanche se candidano Superman vincono, sono disperati, non hanno neanche un candidato. Stanno cercando un candidato cinico, non civico". Affrontando il tema dello scandalo sanità nella Regione, che ha portato alla dimissione della presidente Marini, dice che "qua li hanno portati via perché assumevano gli incapaci, i raccomandati". "Sulla scheda c'è il simbolo del Pd - aggiunge - quando dico mai con il Pd, dico mai con il Pd e non cambio idea". "Dopo quasi due anni, a settembre 2019, sono aumentati sbarchi, per la prima volta" fa notare, poi, toccando il tema dei flussi migratori verso l'Italia. "Forse qualcuno vuole tornare a fare i soldi con questo business, anche in Umbria". E sul piano nazionale promette che "non gliene faremo passare una". A proposito dei senatori a vita, invece, dice che se fosse per lui "non esisterebbero".