Salvini, il capo del Carroccio pensa a Palazzo Chigi

Matteo Salvini si prepara a ripartire verso il Governo

Matteo Salvini non ha dubbi, è lui il leader della Lega e, in forza di ciò, programma di ritornare al governo. A quasi un anno dalla crisi di governo “agostana”, il capo del Carroccio prepara la scena. Lo confessa lui stesso in una lunga intervista su Repubblica: “Stavolta saremo pronti e strutturati” ha detto.

GUARDA ANCHE: Caso “ciliegie”, Salvini risponde così

Matteo Salvini: i programmi dalla Lega al Governo

I sondaggi di fine maggio davano il partito della Lega in calo di consensi. Per Salvini, la perdita di sei punti percentuale era da imputare al lockdown: “Siamo gli unici che stanno in mezzo alla gente” ha commentato. Salvini pensa, al contrario, di partire più forte di prima. Il primo scoglio potrebbe essere la leadership in seno al Carroccio: per molti il governatore del Veneto, Luca Zaia, sarebbe un buon leader. Salvini ha replicato: “Gli avevo chiesto già nel 2018 di entrare in squadra, non ha accettato. Tra cinque anni, Luca sarà una risorsa“. Un messaggio che suggerisce una cosa: il capo della Lega resta lui.

GUARDA ANCHE - Chi è Matteo Salvini?

Il progetto “trentennale” di Salvini

Da questo punto di partenza, la Lega Nord è in corsa per ritornare al Governo. È lo stesso Salvini a confessarlo: “Stavolta saremo pronti e strutturati” sottolinea. Poi ammette: “Di errori ne ho fatti tanti“. Intanto, a via Bellerio, il leader del Carroccio sta incontrando, in maniera riservata, imprenditori, sindacalisti e uomini di Chiesa: “Lavoro a un progetto per l’Italia dei prossimi 30 anni. Da qui ai prossimi mesi il centrodestra avrà i numeri in aula per essere determinante e cambiare gli equilibri” sottolinea. La partita della Lega si gioca anche al Quirinale. Salvini denuncia gli “ineleganti giochetti del Pd che pensa già al suo successore“.

In altre parole, Salvini critica il Partito Democratico della prossima scelta del Presidente della Repubblica. Nell’attesa di assistere agli sviluppi del Governo, una cosa è certa: la Lega di Salvini non vuole farsi trovare impreparata.

GUARDA ANCHE: Salvini mangia ciliegie mentre Zaia parla, il video è virale