Salvini in aula su Open Arms: "Meglio il silenzio 5 Stelle delle supercazzole di Renzi"

Claudio Paudice
·2 minuto per la lettura

Il Senato è chiamato a votare sulla richiesta di processo a Matteo Salvini per la vicenda della nave Open Arms bloccata in mare lo scorso agosto, con oltre 150 migranti a bordo. “Noi voteremo a favore dell’autorizzazione a procedere nei confronti Salvini” afferma Matteo Renzi, in Aula al Senato. Italia Viva era considerato l’ago della bilancia della votazione.

“Noto il silenzio dei Cinque Stelle, meglio delle supercazzole di Renzi. Vedo che ha come modello De Gasperi ma si comporta come uno Scilipoti qualsiasi”. Così il leader della Lega, Matteo Salvini, parlando nell’aula di Palazzo Madama.

“Dirò ai miei figli che papà andrà a processo non perché è un delinquente ma perché ha fatto il suo dovere. So che a voi importa poco, ma è l’unico peso che realmente mi porto dentro”, ha detto intervenendo nell’aula del Senato prima del voto sulla richiesta di autorizzazione a procedere nei suoi confronti nell’ambito della vicenda Open Arms.

“Andrò fino in fondo senza chiedere aiutini a nessuno. Noi alle idee contrapponiamo altre idee non tribunali politici, l’unico tribunale è quello del voto”, ha proseguito Salvini. “Io stasera torno a casa con un processo ma a testa alta. Tanti mi dicono, ’Matteo hai ragione, ma l’indicazione del mio partito è diversà. Io guardo ai fatti, delle interpretazioni e dei messaggi alla Palamara non importa”.

“Il verdetto di questa aula lo conosco: oggi si manda a processo Salvini, con un processo politico. Domani, quando toccherà a qualcuno di voi, la Lega starà dalla parte delle garanzie e della scelta dei cittadini. Perchè capiterà a qualcuno di voi”, ha aggiunto Salvini. “Ringraziandovi per quello che è un processo politico, ringraziandovi a nome degli italiani che chiedono una immigrazione utile e controllata, vi posso dire con serenità e gioia e tranquillità, viva l’Italia e viva la democrazia”. “Ringrazio chi mi manda a processo, perchè mi fa un regalo: ci vado a testa alta e con la schiena dritta”.

Italia Viva: “Ma a sbagliare non fu solo Salvini”. “Noi voteremo a favore dell’
autorizzazione a procedere nei confronti Salvini” afferma il lader di Iv Matteo Renzi in Aula al Senato. “Dalle carte abbiamo visto e approfondito che c’è una responsabilità oggettiva, secondo noi, dell’intero governo - ha detto Davide Faraone, capogruppo al Senato di Italia Viva, ad Agorà Estate Rai Tre - Io non credo che allora il comportamento esclusivamente sbagliato fosse soltanto quello di Salvini. Allora quel comportamento sbagliato era di un governo”.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.